NOTE BIOGRAFICHE

Loredana Cacucciolo  nasce a Bari il 15 dicembre del 1968, lavora tra Bari ,Roma e Milano,svolgendo la libera professione di artista dal 1991.

Infatti, dopo  aver maturato una formazione scientifica, sente nel 1991 forte l’attrazione per le arti cui decide di dedicarsi pienamente.

I suoi inizi vedono l’attenzione per le opere dei maestri della storia dell’arte e per lo studio dell’evoluzione figurativa, dalla pittura antica all’espressionismo,fondamentale nel corso degli anni alla sintesi ed evoluzione del proprio linguaggio personale: la padronanza tecnica, maturata attraverso il ritratto di soggetti tradizionali “classici”, contribuisce notevolmente a maturare la consapevolezza di come e dove indirizzare una ricerca più personale e più confacente a quello che è il suo obiettivo artistico: studi anatomici, nature morte, ritratti realizzati con stile calligrafico, quasi mimetico della realtà, sono ricchi di attenzione e di espressione, volti a misurare i rapporti chiaroscurali che nella tecnica del bianco e nero sono fondamentali per costruire l’immagine. 

Nel 1998, indirizza la sua ricerca verso il paesaggio, avviandosi verso uno studio intimistico dei paesaggi suburbani, luoghi di solitudine e riflessione, tema per lungo tempo approfondito.

Attualmente gran parte della sua produzione  artistica e’ ispirata dalle letture dei romanzi di Charles Bukowski: Loredana Cacucciolo rivive l’intenso pathos dell’artista rappresentando nelle sue tele o tavole interni alto borghesi: le stanze si trasfigurano in luoghi dell’animo, espressioni delle inquietudini quotidiane.

Selezionata e vincitrice di importanti premi di pittura nazionali ed internazionali, collabora attualmente con importanti gallerie nazionali ed estere. Le sue opere sono presenti in numerosi Musei .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *